Chemoinformatica: Soluzioni e strumenti per scienze e tecnologie biomediche Cover

Chemoinformatica: Soluzioni e strumenti per scienze e tecnologie biomediche

ISBN/ASIN: 9788847024083,9788847024090 | 2012 | Italian | pdf | XXII, 184 pagg./196 pages | 2.70 Mb
Publisher: Springer Milan | Author: Massimo Mabilia, Magdalena Bacilieri, Arianna Bassan, Lorenza Broccardo, Elena Fioravanzo, Stefano Moro, Luca Sartori, Matteo Stocchero (auth.)

Chemoinformatica”, o informatica chimica, si riferisce all’uso di “metodi informatici per risolvere problemi chimici”: ha come oggetto ”strutture molecolari” e descrizioni, propriet� e dati ad esse collegate. Grazie a questo volume, pensato e scritto per docenti, studenti e professionisti che desiderino arricchire le proprie conoscenze in una o più aree di applicazione della “Chemoinformatica”, termini, sigle e acronimi come DOE, virtual docking and screening, QSAR, structure-based design, ADMET predictions e molti altri, non saranno più velati da un’ombra di mistero e diventeranno accessibili. Senza bisogno di prerequisiti né di competenze o esperienze specifiche, al lettore è offerta, da una parte, una panoramica adeguatamente ampia del settore “Chemoinformatico” e, dall’altra, sufficienti informazioni utili nella eventualit� che desideri approfondire specifici argomenti di interesse incontrati nel volume. Agli inizi degli anni ’80 del secolo scorso la grafica molecolare iniziava a diffondersi; il “computer-aided drug design” veniva utilizzato dalle prime aziende farmaceutiche negli USA ed era ancora perlopiù sconosciuto in Italia; la “Chemoinformatica” non esisteva nemmeno come termine; internet era di l� a venire: esisteva in germe come rete di comunicazione gestita dal Dipartimento della Difesa statunitense. Dai calcolatori di seconda generazione che non utilizzavano i transistor ma ancora le schede perforate, a quelli di terza generazione caratterizzati dall’avvento del terminale, ai “portatili” di oggi, dai primi centri di calcolo a quelli di super-calcolo, al “grid computing” e “cloud computing” di oggi, la gamma delle soluzioni software e la complessit� dei calcoli, delle simulazioni e delle ricerche in database ora possibili, sono aumentate in modo entusiasmante nel settore della “Chemoinformatica”. Sempre più dati – sperimentali, virtuali, testuali, numerici, chimico-strutturali, chimico-fisici, analitici, spettrali, biologici, farmacologici, biomedici, etc. – vengono generati, e aumenta così la necessit� di archiviarli, ricercarli, renderli facilmente fruibili, per trasformare i dati in informazione e l’informazione in conoscenza.

Download:
Chemoinformatica: Soluzioni e strumenti per scienze e tecnologie biomediche

Category: Uncategorized

money back guarantee